Filtra per

falanga eshop

Nottue

Con il termine comune nottua, si indicano in giardino le larve di alcuni lepidotteri, che chiamiamo falene (ovvero farfalle notturne), che trascorrono i loro primi stadi vitali sul fogliame o tra le radici delle piante, di cui si nutrono; in effetti tali larve vengono deposte da farfalle appartenenti alla famiglia delle noctuidee, ma diversi generi di questa famiglia sono dannosi per le coltivazioni, sia nell’orto, sia nel giardino, sia in campo agricolo.

Le nottue terricole, chiamate anche vermi grigi, sono molto dannose, in quanto divorano rapidamente le radici delle piante, causandone la morte; in genere poi non riusciamo a vederle, fino a che non hanno cominciato a mangiare una buona parte dell’apparato radicale delle nostre piante. Oltre alle radici, queste nottue tendono a prediligere le giovani piante, i teneri germogli, le piante da poco sviluppate; sono quindi assai dannose, in quanto in un campo da poco seminato possono rapidamente divorare tutte le giovani piantine da poco germogliate. In genere, il danno maggiore, viene provocato nelle piante e coltivate in vaso, perché gli insetti attaccano spesso una sola piccola pianta, che quindi deperisce nell’arco di poche ore. Nell’orto e nei campi, questo tipo di nottue, si sviluppa con difficoltà, soprattutto quando si pratica una buona disinfestazione del terreno, prima di porvi a dimora le piante. La disinfestazione del terreno si pratica utilizzando delle esche insetticide; ma le larve di nottua presenti nel terreno in genere tendono a preferire i campi coltivati (visto che necessitano delle radici per sfamarsi) e di una buona umidità: quindi tendono a non fermarsi in un campo lasciato libero dalle infestanti e temporaneamente non annaffiato. Quindi, quando a fine inverno prepariamo l’orto per le future piantine, lavorando a fondo il terreno, e levando tutte le infestanti, in genere limitiamo naturalmente anche il numero div ermi grigi presenti nel terreno. Se purtroppo notiamo la presenza di questo tipo di nottue solo dopo che hanno attaccato le nostre piante, dovremo per forza trattare il terreno con un insetticida per il terreno, oppure cercare le larve e distruggerle, rinvasando le piante.

L’attività delle nottue che rovinano il fogliame di è prevalentemente notturna, diviene quindi difficile capire cosa sta rovinando le nostre piante. Tipicamente tendono a causare mangiucchiature tondeggianti sulle foglie, anche di grandi dimensioni; oltre a questo, alcune specie prediligono i frutti, dentro cui si annidano, mangiandone la polpa e depositandovi i loro escrementi. In particolare, alcune specie tendono a preferire particolari frutti, come i pomodori. Per ogni frutto è di solito presente un solo bruco, che favorisce anche lo svilupparsi di malattie fungine: quindi, nell’arco di giorni, il frutto tende ad appassire e marcire. Altre nottue mangiano invece germogli o fiori, anche se le più diffuse e comuni sui terrazzi sono quelle che possiamo trovare sulle piante ornamentali; anche in questo caso, il danno tende ad essere abbastanza grave, perché anche solo pochi bruchi su una singola pianta di geranio possono causarne la morte in qualche giorno. Le nottue che si annidano nei frutti sono tra le più difficili da debellare, in quanto il frutto provvede anche a fungere da nido e riparo per questi bruchi, e quindi queste nottue vanno debellate allo stato adulto. Per le altre notte, se l’infestazione non è grave è sufficiente scuotere le piante di notte, e raccogliere i bruchi che cadono.

Se invece i bruchi sono molto numerosi, è necessario effettuare trattamenti con insetticidi come piretroidi o con altri principi attivi: in genere i bruchi non sono resistenti agli insetticidi, e quindi anche un insetticida generico funziona. Questi prodotti però funzionano solo per contatto, e quindi dobbiamo per forza colpire i bruchi per ucciderli con il prodotto. Se dobbiamo trattare delle piante in vaso, possiamo utilizzare anche un insetticida ad ampio spettro sistemico, ovvero da mescolare all’acqua delle annaffiature, che verrà assorbito dalle parti verdi della pianta e andrà a uccidere tutti gli insetti che se ne cibano.

Lotta biologica:

La prima azione utile per debellare le nottue, o quantomeno per contenerne il numero, consiste nel posizionamento di trappole a feromoni, che andranno a catturare gli insetti adulti, prima che possano deporre le uova. In questo modo, chiaramente, la popolazione di lepidotteri viene in sostanza decimata, e i pochi sopravvissuti causeranno danni decisamente minori, anche producendo centinaia di uova. Questo tipo di trappole vanno posizionate nel nostro terreno a partire da aprile-maggio, in modo da poter attirare già i primi adulti che escono dal terreno all’arrivo del caldo.

Un altro tipo di lotta biologica che viene facilmente praticato consiste nell’utilizzare, al posto degli insetticidi, un prodotto a base di bacillus thuringensis, facilmente reperibile in commercio; questo tipo di insetticida, completamente biologico, ha il pregio di essere innocuo per l’uomo, i piccoli animali, gli animali acquatici, ed anche per gli insetti utili, andando quindi a colpire solo l’insetto di cui ci vogliamo liberare. Al contrario, la maggior parte degli insetticidi ad ampio spettro, anche quelli che vengono dichiarati naturali (in quanto a base di piretro o di piretroidi), tendono ad uccidere tutti gli insetti con cui vengono in contatto, comprese ad esempio le api e le coccinelle, di cui noi invece non ci vogliamo liberare, in quanto la loro azione è di fondamentale importanza per il giardino.

Nottue

Ci sono 9 prodotti.

Visualizzati 1-9 su 9 articoli

Filtri attivi

Tracer 120
  • Nuovo

Tracer 120

Prezzo 105,00 €

TRACER™ 120 è un insetticida a base di Spinosad, sostanza attiva di derivazione naturale ottenuta dalla fermentazione del batterio Saccharopolyspora spinosa, autorizzato in agricoltura biologica.

Botto da 250 ml PFnPE
  • Nuovo

Botto da 250 ml PFnPE

Prezzo 12,00 €

Emulsione concentrata contenente 50 g/l di Cipermetrina. Insetticida piretroide a largo spettro d'azione per il controllo dei parassiti delle colture arboree ed erbacee.

Prodotto autorizzato per l'utilizzo non professinale PFnPE.

Decis Protect EW da 500 ml...
  • Nuovo

Decis Protect EW da 500 ml PFnPE

Prezzo 20,00 €

Insetticida a base di Deltametrina che garantisce un’ottima efficacia anche a bassi dosaggi di applicazione.

Decis protect EW agisce per contatto ed ingestione ed esercita un forte effetto abbattente sui principali insetti presenti su colture orticole, frutticole, vite, olivo e agrumi, su piante floricole e ornamentali.

Prodotto autorizzato per l'utilizzo non professinale PFnPE.

Success da 50 ml
  • Nuovo

Success da 50 ml

Prezzo 15,00 €

Insetticida a base di Spinosad, principio attivo ottenuto da un batterio naturalmente presente nel terreno . Protegge più di 90 colture di interesse hobbistico da diversi insetti (dalle larve dei lepidotteri ai tripidi e altri) che, sebbene non muoiano immediatamente, nel giro poco tempo smettono di nutrirsi e non danneggiano piu' le piante. Inoltre, poiché è un prodotto translaminare, si distribuisce nelle foglie in modo da controllare anche gli insetti non facilmente raggiungibili come i minatori fogliari. Generalmente è sufficiente aspettare dai 3 ai 15 giorni dall'ultimo trattamento per raccogliere i frutti. Le confezioni dispongono di misurino dosatore e quella da 50 ml di tappo salva bimbo.

Consentito in AGRICOLTURA BIO.

Glorial 25 EC
  • Nuovo

Glorial 25 EC

Prezzo 22,00 €

Insetticida piretroide a largo spettro d'azione per il controllo dei parassiti delle colture arboree ed erbacee. Agisce contro molteplici insetti quali afidi, tripidi, coleotteri, lepidotteri, cimici, ditteri, aleurodidi.

Forza
  • Nuovo

Forza

Prezzo 30,00 €

Forza è un potente insetticida capace di combattere e controllare diversi insetti come afidi, tripidi, coleotteri, lepidotteri, cimici, ditteri e aleurodidi.

Affirm da 1 kg
  • Nuovo

Affirm da 1 kg

Prezzo 30,00 €

AFFIRM, a base di Emamectina benzoato, è un insetticida larvicida dotato di rapido potere abbattente e ottima efficacia sui lepidotteri-chiave di fruttiferi, vite e orticole. Per profilo eco-tossicologico e comportamento residuale, AFFIRM è una soluzione particolarmente adatta ai moderni programmi di produzione integrata e alle esigenze della filiera agroalimentare.

Laser da 100 ml
  • Nuovo

Laser da 100 ml

Prezzo 48,00 €

Laser contiene la sostanza attiva spinosad derivante dal processo di fermentazione del batterio Saccharopolyspora spinosa naturalmente presente nel terreno.   

Consentito in AGRICOLTURA BIO.

Registrato con le sigle PF e PFnPE, prodotto di uso non professionale.

Lepinox plus
  • Nuovo

Lepinox plus

Prezzo 36,00 €

Insetticida microbiologico a base di Bacillus thuringiensis Kurstaki (ceppo EG2348).